Ad Italiance il cinema italiano tra città ed esistenza. Una rassegna aperta a tutti.

Nella sede del Centro Italiance (14 rue de Trévise – 75009 Paris) la nuova rassegna di film d’autore italiani quest’anno dedicata alle paure, alle malinconie e al rapporto, più o meno felice, con la città. I luoghi, spesso non luoghi della nostra esistenza. Una rassegna aperta a tutti e organizzata dal Centro Italiance con il patrocinio di Altritaliani.

Dopo il successo dello scorso anno, con tanto pubblico di appassionati cinefili, il Centro Italiance di Parigi, ripropone una nuova rassegna di film che mette insieme grandi firme della cinematografia italiana, con opere di sicuro interesse e divertimento e che offrono numerosi spunti di riflessione e discussione. Come di consueto i film saranno presentati e poi discussi con un pubblico che non limitandosi ad essere semplice spettatore, sempre più vuole dire la sua, come ormai è tradizione in questi incontri che si rinnovano piacevolmente da alcuni anni.

Ad inaugurare la rassegna di dieci film il venerdi 12 ottobre, con cadenza successive di due proiezioni al mese, sarà “Casotto”, scritto da Vincenzo Cerami e diretto dall’allievo di Pasolini, Sergio Citti. Un film di straordinario divertimento che mette insieme un cast stellare, tra cui spiccano i nomi di Jodie Foster, Ugo Tognazzi, Mariangela Melato, Paolo Stoppa, Massimo Proietti e numerosi altri.

Il 9 novembre toccherà a: “Sistemo l’America e torno” con Paolo Villaggio e di Nanni Loy che unisce umorismo a qualche nota di amaro come nella migliore tradizione della commedia italiana.

Il mese di novembre sarà completato il venerdi 23 con il toccante ed emozionante: Che ora è, di Ettore Scola con la coppia insuperabile di Marcello Mastroianni e Massimo Troisi, confronto tra padre e figlio, nella cornice di una “variabile” Livorno.

Dicembre si aprirà con la proiezione del venerdi 7. Un altro straordinario film: Dimenticare Venezia, una delle più belle opere di Franco Brusati. In una Venezia che sembra incline a seguire gli umori e gli amori dei protagonisti del film. Ci saluteremo, per le vacanze di Natale, il giorno 21 con: L’ingorgo, l’inquietante film di Luigi Comencini del 1978 con Alberto Sordi, Marcello Mastroianni, Miou Miou, Stefania Sandrelli, Annie Girardot, Ugo Tognazzi e tanti altri protagonisti di una storia che già mostrava, al tempo, tutte le ansie della nostra odierna società. Un sicuro divertimento, un film raro e assolutamente da non perdere.

L’anno nuovo si aprirà con il film previsto per il giorno 11 gennaio: Roma, omaggio a Federico Fellini che ne fu l’autore e alla città eterna, con le sue contraddizioni e i suoi mille personaggi che la rendono nel bene e nel male unica.

Sempre a Gennaio ma il 25: Ragazzi fuori, di Marco Risi, figlio di Dino, che, proprio con questo film, si affermo’ all’attenzione del popolo dei cinefili e della critica. Una Palermo aspra ma non priva di speranze.

Ancora Scola a Febbraio con Splendor che vede di nuovo insieme Massimo Troisi e Marcello Mastroianni. Un film di rara poesia sul cinema di una volta con le sue sale meno futuribili, ma ricche di umanità. Una grande emozione presentarlo e vederlo.

Poi il film più nuovo della rassegna per tornare a Roma, nella Roma criminale che ha riempito le pagine dei giornali negli ultimi anni, si tratta di: Suburra di Stefano Sollima, un regista che ormai con il suo racconto d’azione si è affermato con successo anche oltre oceano.

Gli incontri terminano con un autentico evento; da segnarsi nell’agenda la data del 15 marzo 2019. Quel giorno sarà proiettato: Assunta Spina di Gustavo Serena del 1915, con la divina Francesca Bertini. Un film su Napoli, un film muto ma girato nella città, non in studios, un’opera appassionante per la sua poesia ma anche per gli amanti del vedutismo, che potranno cosi scorgere la città partenopea come era e come non sarà mai più.

Tradizionalmente, gli incontri con il cinema italiano di Italiance, non sono solo proiezioni di film, rari, belli crediamo e a basso costo (10 film a solo 35 euro), sono anche un modo per incontrarsi e ritrovarsi in un ambiente di amici e di competenti appassionati di cinema.
Per tutte le informazioni necessarie (come abbonarsi, come arrivare ad Italiance per le proiezioni) e per il programma completo ecco qui il pdf che potrete conservare con voi per non perdere nulla di questa rassegna.

PDF DA SCARICARE

En partenariat avec ALTRITALIANI.NET
Métro : Grands Boulevards / Cadet
CENTRE ITALIANCE – 14 rue de Trévise – 75009 Paris
Tél : 06 66 68 08 24 – info@centre-italiance.org
www.centre-italiance.org

LAISSER UN COMMENTAIRE

Please enter your comment!
Please enter your name here

La modération des commentaires est activée. Votre commentaire peut prendre un certain temps avant d'apparaître.