Matera Capitale – Bollani e De Hollanda incantano nella Cava del Sole.

La Cava del Sole di Matera si è accesa per incanto sulle prime note del prodigioso pianoforte di Stefano Bollani, e del mandolino di Hamilton De Holanda,            evento organizzato dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.

concerto di Bollani, evento della fondazione matera 2019 bollani.

I due artisti, straordinari, hanno infiammato un attento e rapito pubblico; da oltre dieci anni collaborano insieme, instaurando una particolare sintonia tra pianoforte e bandolim. Bollani è pure un divertente mattatore: sul palco folleggia sulla similarità tra italiano e portoghese, due lingue differenti ma legate da una sola frequenza, quella della musica.

Tra prodigiosi virtuosismi ed improvvisazioni, è la musica a guidare i due artisti che sembrano sollevarsi dal palco mentre accarezzano, come figli, i loro strumenti; traghettatori di un viaggio emozionale dai ritmi sudamericani, il tango e la samba, fino alle melodie della tradizione italiana: da Astor Piazzolla e Caetano Veloso a Roberto Murolo e Renato Carosone. Concedono anche bis riproponendo ‘O Sarracino, la colonna sonora del film “Nuovo cinema paradiso” di Ennio Morricone entrambe eseguite al pianoforte da Bollani, oltre ad un brano del compositore e pianista brasiliano Ernesto Nazareth. Ideano continuamente un differente percorso, alternandosi le note in sublime coesione.

Esploratore per antonomasia di orizzonti musicali solo apparentemente lontani, il musicista milanese è in simbiosi perfetta con il talento di Hamilton de Holanda, profondo conoscitore della tradizione del samba, del choro e delle tradizioni musicali popolari del suo Paese. Questa magnifica combinazione tra due grandi artisti della scena musicale internazionale si realizza anche nell’incisione di importanti progetti: l’ultimo in ordine temporale è la partecipazione di Hamilton de Holanda nell’album di Stefano Bollani, Que Bom che ha voluto riunire nel progetto importantissimi artisti della scena musicale brasiliana. Un altro grande appuntamento del programma della Fondazione che, alla Cava del Sole, si aggiunge a quelli di Apollo Soundtrack, Subsonica, e James Conlon.

Chiara Lostaglio

LAISSER UN COMMENTAIRE

Please enter your comment!
Please enter your name here

La modération des commentaires est activée. Votre commentaire peut prendre un certain temps avant d’apparaître.