Festival di Cannes 2018: i film italiani e un po’ più di Donna del solito…

È stata presentata ieri la serie dei film che parteciperanno alla 71a edizione del Festival di Cannes che si terrà dall’8 al 19 maggio 2018.

Affiche Festival di Cannes 2018
Affiche Festival di Cannes edizione 2018

L’australiana Cate Blanchett sarà la presidente della giuria dei film in concorso, la dodicesima donna, in ordine di tempo, di uno dei più importanti cinefestival del mondo, quella che assegnerà la Palma d’oro.

La  Blanchett ha vinto due Oscar: come attrice non protagonista per  The Aviator,  di Martin Scorsese (2004) e protagonista per Blue Jasmine’, di Woody Allen (2013).

È un privilegio che accetto con umiltà – ha dichiarato l’attrice –  questo festival avrà un ruolo fondamentale nel celebrare la storia. Riunisce davvero tutto il mondo, è un luogo dove tutti i popoli condividono e aspirano alla stessa cosa”

Ed è stata tra le prime, come la incommensurabile Frances McDormand,  a parlare contro Harvey Weinstein, il produttore – padrone  della Miramax ed a firmare per la campagna Time’s Up – Tempo scaduto.

Cate Blanchett
Cate Blanchett

La selezione delle pellicole è, ad oggi, un work in progress: non è ancora ufficialmente chiusa, infatti, e nei prossimi giorni potrebbero essere aggiunti film per ogni sezione.

In competizione, nel concorso ufficiale, ci saranno anche due film italiani: Lazzaro felice di Alice Rohrwacher (con Nicoletta Braschi) e Dogman di Matteo Garrone (un riferimento alla storia del Canaro della Magliana).

Dogman
Dogman di Matteo Garrone.

Italiano anche un film nella sezione Un certain regard:  Euphoria, di Valeria Golino  in veste di regista, con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea. Un film che racconta la storia di due fratelli all’apparenza lontanissimi che si ritrovano.

Euphoria Golino CannesPresenti, sempre in concorso, anche un film di Spike Lee ed uno del mito-principe della Nouvelle Vague, Jean-Luc Godard. La pellicola d’apertura sarà Todos lo saben, diretto dal regista Asghar Farhadi; durante il Festival sarà presentato (fuori concorso) anche Solo: A Star Wars Story, diretto da Ron Howard. Una chicca imperdibile: una proiezione speciale di 2001, Odissea nello spazio, il capolavoro visionario di Stanley Kubrick, un ‘classico’ che ha da poco compiuto il mezzo secolo.

Et enfin, una curiosità: L’Affiche (la locandina) del Festival di Cannes 2018 sono una donna ed un uomo che si abbracciano e si baciano. L’Autore: il grande fotografo di scena Georges Pierre (1927-2003)  e la foto è tratta da un film proprio di Jean-Luc Godard, Pierrot le fou, del 1965, prima della Rivoluzione, dunque….

 

                                         I film in lizza per il Palmarès

At War, Stéphane Brizé
Dogman, Matteo Garrone
The Picture Book, Jean-Luc Godard
Asako I & II, Ryusuke Hamaguchi
Sorry Angel, Christophe Honoré
Girls of the Sun, Eva Husson
Ash Is Purest White, Jia Zhang-Ke
Shoplifters, Kore-Eda Hirokazu
Capernaum, Nadine Labaki
Burning, Lee Chang-Dong
BlacKkKlasman, Spike Lee
Under the Silver Lake, David Robert Mitchell
Three Faces, Jafar Panahi
Cold War, Pawel Pawlikowski
Lazzaro Felice, Alice Rohrwacher
Yomeddine, A.B Shawky
Summer, Kirill Serebrennikov

I film della sezione Un certain regard

Border, Ali Abbasi
Sofia, Meyem Benm’Barek
Little Tickles, Andréa Bescond & Eric Métayer
Long Day’s Journey Into Night, Bi Gan
Manto, Nandita Das
Sextape, Antoine Desorieres
Girl, Lukas Dhont
Angel Face, Vanessa Filho
Euphoria, Valeria Golino (con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea)
Friend, Wanuri Kahiu
My Favorite Fabric, Gaya Jiji
The Harvesters, Etienne Kallos
In My Room, Ulrich Köhler
The Angel, Luis Ortega
The Gentle Indifference of the World, Adilkhan Yerzhanov

LAISSER UN COMMENTAIRE

Please enter your comment!
Please enter your name here