Altritaliani
Da venerdi 3 ottobre 2014

Cinema italiano a Parigi: Una rassegna di film per raccontare la tragicommedia italiana.

martedì 30 settembre 2014 di Nicola Guarino

Con l’inedito musical (in Francia) “Passione” di John Turturro, un vero tributo a Napoli, si apre la rassegna di film italiani 2014 di Italiance, dal titolo: “La tragedia di un paese comico”. Dal 3 ottobre ore 20.00, due film al mese, tutti da scoprire o riscoprire, per conoscere l’Italia di ieri, di oggi e forse di domani. Tutte le informazioni e il programma per partecipare.

Per il terzo anno mi onoro di presentare e dirigere questa iniziativa che il Centro Italiance (Parigi 75009, quartiere Gds Boulevards), in partenariato con Altritaliani, dedica all’Italia, alla sua arte cinematografica.

Quest’anno nel pieno della “tragedia” della società italiana, dove è in corso una trasformazione direi antropologica del paese e si segna la fine della seconda repubblica, abbiamo pensato di raccontare il Belpaese senza rinunciare all’ironia, allo humor e a quel gusto della commedia che ha contribuito alla internazionalità del nostro cinema.

Venerdi 3 ottobre ore 20 ad Italiance (tutte le informazioni sono in fondo all’articolo) iniziaremo con un film non del tutto italiano (almeno per la regia). Un inedito, misteriosamente sfuggito alle distribuzioni cinematografiche francesi, Passione dell’ italo-americano John Turturro. Un film che rappresenta un caso unico in Italia, ovvero la città di Napoli, musiche, canzoni, poesia e immagini che ci aiutano a penetrare nelle contraddizioni da inferno e paradiso che fanno di questa città, davvero un caso unico. Una lettura non ideologica, non lacrimevole, ma fuori dai luoghi comuni, una rappresentazione a tutto tondo delle libere contradizioni della città dedicata alla sirena Partenope. Un film che lo dico senza peli sulla lingua è imperdibile anche per conoscere le contaminazioni musicali napoletane che anche per questa arte si dimostra versatile ed artisticamente, appunto appassionata. Turturro, che ha partecipato anche come interprete ne fece un film non di testa, ma di passione, come il titolo indica, e forse è proprio questo il modo migliore per raccontare Napoli. Nel cast, artisti come Mina, Massimo Ranieri, Lina Sastri, Pino Daniele, Peppe Barra....ecc

VEDI IL TRAILER

.

Ma la rassegna che si svolge con dieci opere, a loro modo emblematiche, per un prezzo che vuole essere da festa del cinema (solo 30 euro), presenta i diversi volti (in se anche tragici) della nostra giovane Italia, ma sempre con ironia, allegria. Vogliamo un venerdi sera che ci faccia sorridere e riflettere senza sofferenze, la vita ne regala già tante.

Capolavori di altri tempi come Miracolo a Milano di De Sica, ma anche opere da riscoprire come Vita da cani di Steno, l’esilerante Omicron di Ugo Gregoretti, il celebre La donna scimmia di Marco Ferreri con Tognazzi e Annie Girardot, La mazzetta di Sergio Corbucci, L’enigmatico e gradevolissimo Pensavo fosse amore e invece era un calesse del compianto Massimo Troisi, Il... Belpaese dell’ironico Luciano Salce con uno degli attori comici italiani più amati, Paolo Villaggio. Per chiudere con il musical sulla mafia di Roberta Torre, Tano da morire e un omaggio a Totò e Aldo Fabrizi con I Tartassati che è un tributo anche a Steno, uno dei più geniali autori della commedia all’italiana.

Un altro cinema italiano, una galoppata dal dopoguerra ad oggi per cogliere alcuni aspetti della contraddizione italiana, delle sue speranza, dei suoi conflitti, dei suoi drammi e dei suoi sogni.

Tutti i film sono in lingua originale (italiana) e sottotitolati, per ragioni didattiche, in italiano, per non dimenticare l’indubbio impegno di Italiance di promuovere la lingua e la cultura italiana.

Nicola Guarino

PROGRAMMA : (il venerdi, ore 20.00)

03/10/2014 : PASSIONE, de John Turturro, 2010, 90 min.

17/10/2014 : MIRACOLO A MILANO, de Vittorio De Sica, 1951, 100 min.

14/11/2014 : VITA DA CANI, de Steno et Mario Monicelli, 1950, 108 min

28/11/2014 : OMICRON, d’Ugo Gregoretti, 1963, 95 min.

12/12/2014 : LA DONNA SCIMMIA, de Marco Ferreri,1964, 92 min.

09/01/2015 : LA MAZZETTA, de Sergio Corbucci, 1978, 110 min.

23/01/2015 : PENSAVO FOSSE AMORE E INVECE ERA UN CALESSE, de Massimo Troisi, 1991, 113 min.

13/02/2015 : IL... BELPAESE, de Luciano Salce, 1977, 115 min.

13/03/2015 : TANO DA MORIRE, de Roberta Torre, 1997, 74 min.

27/03/2015 : I TARTASSATI, de Steno, 1959, 105 min.

Partecipazione annuale: 30€ (10 incontri)

***

En partenariat avec ALTRITALIANI.NET

CENTRE ITALIANCE- 14 rue de Trévise (2e étage) - 75009 Paris Tél : 06 66 68 08 24 - info@centre-italiance.org -
www.centre-italiance.org
Métro : Grands Boulevards / Cadet
APERTO A TUTTI/E


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 758 / 3923055

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE  Monitorare l’attività del sito Cinema   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->