Altritaliani
Home > EDITORIALI > EDITORIALI

EDITORIALI

Les edito Altritaliani

Articoli di questa rubrica


La pillola di Puppo

La giusta scuola e la scuola giusta. (Le pillole di Puppo)

giovedì 16 febbraio 2017 di Maurizio Puppo
L’Università, e prima dell’Università il liceo. A voi sembrerà niente, per me era molto, perché son della razza mia : per quanto grande sia, il primo (o quasi) che ha studiato. Nessuno della mia famiglia ci aveva mai messo piede, in quella cavolo di scuola : per generazioni, il liceo era stato la (...)


Italy. L’editoriale di Emidio Diodato.

“Carta inceppata”: il governo Gentiloni spiegato ad un cinese (Italy)

domenica 12 febbraio 2017 di Emidio Diodato
Un attento osservatore, Alessandro Campi, ha sollevato il punto su Facebook: come spieghiamo ad un cinese il governo Gentiloni? Sollecitati da un Ying Zheng a rispondere in merito alla durata dell’esecutivo, cosa diremmo? Certo, potremmo sempre ricorrere alla storia che siamo nella terra di (...)


La pillola di Puppo

La corruzione che ci somiglia. (Le pillole di Puppo)

domenica 18 dicembre 2016 di Maurizio Puppo
Trent’anni fa, al servizio militare. In coda per prendere la cosiddetta “decima”, cioè la paga, la paghetta. A dare i soldi , il signor maresciallo. La caricatura del maresciallo. Con i baffi. Con il panzone. Il sergente Garcia di Zorro insomma. Mi dà i soldi. Esco dalla fureria e mi accorgo che c’è (...)


Un popolo sovrano ed “ignorante”. (Poteva andare peggio, poteva piovere)

sabato 10 dicembre 2016 di Veleno
Francamente, dopo il voto del 4 dicembre, io qualche domanda sulla democrazia comincio a farmela, sperando di non destare scandalo. E’ vero sono un po’ stanco di questa retorica sulla sovranità e peggio sulla infallibilità del popolo, che emette sentenze a maggioranza. Del resto se si parla di (...)


Referendum: Voti dall’Aldilà! (Le pillole di Puppo)

lunedì 28 novembre 2016 di Maurizio Puppo
Vi sono varie stupidate che si possono fare quando si discute, ad esempio, del referendum costituzionale ormai imminente. Tra le più imperdonabili : annettere alla propria causa persone che non hanno più la possibilità di confermare o di smentire. Del tipo : « Che Guevara avrebbe votato NO ! ». (È (...)


Italy, l’editoriale di Emidio Diodato

La grande incertezza. Breve fenomenologia del referendum costituzionale (Italy)

venerdì 11 novembre 2016 di Emidio Diodato
Dopo l’avvio della Grande guerra, gli italiani si divisero subito in due gruppi: coloro che volevano che la neutralità fosse mantenuta sino alla fine della guerra, e che perciò si dicevano neutralisti, e coloro che chiedevano l’intervento a fianco dell’Intesa antigermanica, e che perciò si dicevano (...)


Poteva andare peggio, poteva piovere

Costi dei parlamentari: Ecco la differenza tra populismo e politica. (Poteva andare peggio, poteva piovere)

lunedì 24 ottobre 2016 di Veleno
Certamente tagliare le indennità o lo stipendio ai parlamentari è una cosa che sarebbe apprezzata dagli italiani, che non hanno una grande considerazione (spesso a ragione) dei nostri senatori e deputati. Ma la proposta di M5S, di tagli indiscriminati per tutti, che sui social raccoglie ampi (...)


La pillola di Puppo

Fo, Benigni e gli angeli e demoni nella scatola del rancore. (Le pillole di Puppo)

venerdì 21 ottobre 2016 di Maurizio Puppo
Milano. Com’è bella la città, com’è dolce la città. Mi aspetto di ritrovare l’Italia (quelle sue cose segrete, quei suoi inviolati misteri) ; trovo una scatola di rancore. Che si spalanca davanti a me. All’aeroporto di Linate. In coda per il taxi, i piedi sul marciapiede. Le persone dietro me sono più (...)


Italy, l’editoriale di Emidio Diodato

Italiani: spesso giustizialisti, individualisti e superficiali. (Italy)

sabato 15 ottobre 2016 di Emidio Diodato
Tutto è avvenuto nel giro di poche ore, nei primi di ottobre 2016. L’ex sindaco di Roma Ignazio Marino è stato assolto in un processo su scontrini e consulenze. L’ex presidente della Regione Piemonte Roberto Cota è stato assolto per l’inchiesta sull’uso distorto dei rimborsi. Due carriere pubbliche (...)


Le Olimpiadi e il senso delle istituzioni per i populisti. (Poteva andare peggio, poteva piovere)

mercoledì 21 settembre 2016 di Veleno
La questione della candidatura delle Olimpiadi a Roma, messa in discussione da Grillo, seguita dal no della sindaca Raggi, è la cartina di tornasole di che cos’è il populismo e di quanto sia pericoloso per le istituzioni. Il perché del no, non è facilmente comprensibile. I 5 Stelle dicono che (...)


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 3865415

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito EDITORIALI   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->