Aiuta il tuo bambino a dormire, lo distrae, lo consola, lo riprende, lo affascina, lo fa volare con la fantasia…. (da Nenanet – Una favola per bambini) ">
Altritaliani
Editoriale

Ma queste sono favole !

Dormite pure…, amorini miei…, dormite sempre.
martedì 24 febbraio 2009 di Veleno

Una FAVOLA aiuta te e il tuo bambino

Aiuta il tuo bambino a dormire, lo distrae, lo consola, lo riprende, lo affascina, lo fa volare con la fantasia…. (da Nenanet – Una favola per bambini)

Allora……cari bambini, c’era una volta il Partito Comunista Italiano. Era un graaande partito, pieno d’iscritti di ogni sesso ed età. Era il più grande partito comunista di tutto l’Occidente, del mondo. Aveva combattuto la dittatura fascista e contribuito con tanti partigiani che diedero la loro vita alla lotta di resistenza per liberare la nostra amata patria dai tedeschi e dai fascisti. Come dite ? I fascisti e i comunisti sono uguali ? Nooo ! Bimbi… vi sbagliate !

I fascisti erano lupi cattivi e i comunisti, insieme ad altri che chiameremo democratici, scacciarono i lupi riportando la pace nel Paese. Comunque i comunisti furono decisivi nello scrivere la nostra Costituzione, contribuendo con intelligenza e senso civile a renderla una delle più moderne del mondo. Era un partito presente in ogni strada, in ogni luogo di lavoro, portando avanti le sue idee di libertà e di eguaglianza, sognando un mondo senza sfruttatori e dove tutti fossero rispettati nella loro dignità personale. Tante donne, uomini, ragazzi e anziani dedicavano il loro tempo nei luoghi d’incontro che si chiamavano sezioni, contribuendo a rendere partecipi i cittadini alla vita della società.

Il suo rivale era anch’esso un grande partito…. Si chiamava Democrazia Cristiana, nemico dei comunisti, spesso corrotto…, ma con un senso della società ed un minimo di pudore. A volte…, molto raramente, c’era qualche suo esponente che avendo commesso delle cattive azioni veniva allontanato o si allontanava dal partito.

Sì…, bambini non ridete ! Credetemi è così. Lo so che oggi un fatto del genere è impossibile, ma a quel tempo esisteva finanche la democrazia e quindi tutto era possibile. Ma noooo ! Che sciocchezza...! Non si facevano ministri belle signore, perché fotogeniche ; le si faceva perché si pensava che fossero competenti ed interessate al bene del paese. Magari non era sempre così ma a volte lo fu. Era così… E…poi, questa è una favola ! E i bambini alle favole devono credere…, se no chi ci crede ? Ma fatemi continuare !

Tutti e due questi partiti, insieme ad altri più piccoli, avevano tanti iscritti e contribuivano alle decisioni del Paese. A quel tempo, tutti s’interessavano alla vita e alla democrazia italiana, perché tutti ricordavano con dolore che cosa era stata la dittatura. Così spesso erano in lotta, ma ciascuno riconosceva lealmente l’esistenza e l’importanza dell’altro. Insieme, a volte litigando, a volte trovando un buono accordo, a volte finanche scontrandosi, avevano fatto delle cose buone per il loro Paese.

Che cosa avevano fatto ? Ma certo, certo…! Non siate impazienti ! Dunque, vediamo… Ah si ! Avevano, ad esempio, reso le donne cittadine, dando a loro per la prima volta in Italia il diritto di votare e di decidere chi dovesse governare il Paese. Poi, hanno permesso a tutti (poveri e ricchi) di andare a scuola pagando pochissimo o niente. Avevano garantito le cure mediche ai malati anche se questi non avevano soldi. Ad un certo punto…crearono delle leggi che proteggevano il lavoratore contro le prepotenze dei loro ricchi padroni. Fecero si che nella famiglia vi fosse più democrazia ed eguaglianza, consentendo alle madri di avere gli stessi diritti dei padri così da poter decidere del bene dei loro figli insieme. Litigando (dovette intervenire finanche il voto popolare, con uno strano avvenimento che si chiama referendum) garantirono alcuni diritti civili come il divorzio…, che voi ben conoscete, e l’aborto che fortunatamente non avete conosciuto, ma che a volte è necessario… Ma questo è un’altra storia.

Non litigavano quando dovevano proteggere la patria contro i nemici esterni ed interni. Allora la società si univa e tutti insieme controllavano che venisse difesa la Costituzione e i suoi principi. Sapete come si chiamava questa azione ? Nooooo ! Ma si chiamava “Vigilanza democratica”, una cosa questa che non esiste più. Quando arrivava un drago feroce che si chiamava Terrorismo che attentava alla nostra vita , alla nostra libertà e alla democrazia, tutti scendevano in piazza e manifestavano la loro ostilità al drago e la loro solidarietà all’Italia nata dalla resistenza, dichiarandosi pronti a difenderla con la propria vita. Così il minaccioso drago del terrorismo, fu sconfitto, allontanato…, scacciato per sempre.

La Democrazia Cristiana fu sempre al potere. Il Partito Comunista Italiano fu sempre, di fatto, all’opposizione, ma allora chi governava e chi era all’opposizione pensava di farlo per il bene del Paese e anche chi era all’opposizione riusciva a far sentire la sua voce e a contribuire al cambiamento e al miglioramento della società.

Ma che dite ! Allora, non si facevano leggi per salvare dal carcere il capo del governo, ne si perseguitavano i giudici che osavano indagare sui politici. A quel tempo il mancato rispetto delle istituzioni e del potere dello Stato era una dolorosa eccezione che suscitava sgomento ed indignazione.

Come ? Cos’è l’indignazione ? Ma non mi dite… che… non sapete…? E non guardatemi così ! NOOOO ! Vi sbagliate, non sono sciocchezze questa cosa che vi ho raccontato ! Ha un nome. Si chiama : POLITICA. Davvero…? Non l’avete mai sentita nominare ? Mah…, davvero…, d’accordo…, mah…tanto questa era una favola. Va bene, non v’inquietate, domani ci vediamo in TV : “X Factory” il vostro reality preferito e vi sentirete più sicuri e tranquilli.

Ora dormite…, dormite pure…, amorini miei…, dormite sempre.

VELENO


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 795 / 4155715

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito ARCHIVIO  Monitorare l’attività del sito EDITORIALI  Monitorare l’attività del sito Archivio Editoriali: Poteva andare peggio, poteva (...)   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->