Altritaliani
Dans notre galerie virtuelle

Margherita Taticchi. AIRE ANDALUZ

giovedì 11 febbraio 2010

Aire Andaluz en version française également.

Margherita Taticchi

trascorre i primi anni della sua vita nella campagna umbra, vicino Perugia. Molto giovane si trasferisce a Roma dove, adolescente, comincia frequentare gallerie d’arte ( via del Babuino e via Margutta) e la Galleria Nazionale d’arte Moderna. Antonio Vangelli, pittore romano che vive in Trastevere, diventa suo amico-padre. Intanto comincia a leggere Tagore e ad interessarsi di filosofia Indiana. Si laurea in lettere classiche con una tesi sugli affreschi buddhisti delle Grotte di Ajanta. Compie diversi viaggi in India e nell’Estremo Oriente registrando emozioni ed esperienze attraverso la fotografia. Mentre insegna nelle scuole superiori, s’ iscrive al corso di laurea in Psicologia e, contemporaneamente, comincia a disegnare, a sperimentare l’acquarello,- che predilige per la sua immediatezza e trasparenza-, e a decorare la ceramica. Nel 2003 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Perugia. Durante questo periodo partecipa al progetto europeo Erasmus, che le permette di trascorrere un lungo soggiorno a Siviglia, città che sceglie perché interessata alla musica e alla danza andalusa, e all’arte mudéjar, insomma a quel mondo dove sono tuttora vive le tracce della presenza plurisecolare della civiltà araba. Da quel viaggio sono nate queste immagini.

Mostre fotografiche personali:
Myanmar ( Nanà,Perugia, 2000)
Percorsi cromatici (Torre Strozzi, Perugia, 2009)
Aire Andaluz (Galleria Artemisia, Perugia, 2010).

AIRE ANDALUZ

L’autunno della vita è come quando si rinasce: i giorni diventano più preziosi. I mondi lontani più vicini, le cose piccole più grandi, i colori più vivi, la luce più forte. Un’osmosi di energia tra realtà e desiderio.

Autunno 2008: arrivo a Siviglia per un Erasmus desiderato: tutto mi viene incontro: il cielo agli occhi, il sole al cuore. E’ come entrare in una tua nuova casa. Un’adesione globale, quasi tattile, converte, attraverso le dita, le emozioni in foto; registra i segnali di un alfabeto che nasce. L’aire andaluz, respirata per mesi, si tramuta in immagini che accompagnano un pezzo della mia vita.


Se volete lasciare un commento potete farlo al Café des Italiens


Portfolio

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 1434 / 3935893

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito LA GALLERIA   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->