Altritaliani
La musica indipendente, il mondo cosiddetto "indie".

La musica italiana che gira intorno

Aggiornatevi, ascoltate e divertitevi !
domenica 20 dicembre 2009 di Francesco Raiola

Natale, tempo di classifiche. Una mania che contaggia tutti, grandi network e piccole fanzine e chissà quante volte ci siamo prestati (io per primo e anche con piacere). Noi non lo faremo. Le classifiche, lo sappiamo, sono fatte per discutere di chi non c’è, quindi in pochi si interesserebbero a chi c’è. Leggevo quella di Repubblica e mi ha fatto quell’effetto : la musica degli anni 00 e non ce n’era uno (forse uno) che condividessi. Se per la musica straniera si era cercato qualcosina di più alternativo (che brutta questa parola!), con quella italiana il quadro era nero.

Ora si discute di Sanremo e in una trasmissione pomeridiana di Rai Uno, in cui se ne parlava, il nome più alternativo che venisse in mente era Povia (oh mio dio!), poi i soliti noti, mescolando De Gregori e Venditti con la Rettore e la Fratello. Insomma una desolazione che faceva, e fa, spavento.

La musica italiana non esiste più, è morta, come lo sono stati di volta in volta il rock, il punk etc... ma più precisamente la musica italiana è morta quando non la mandano più in tv o nelle radio. Hai voglia a dire che c’è internet, ma l’Italia purtroppo non è la Francia o l’Inghilterra (per rimanere in Europa) e così ci accontentiamo dei video di Mtv e di X Factor che, invece di essere un programma tra tanti, è IL programma di musica con buona pace di quelle migliaia di buoni gruppi che si fanno il mazzo in giro per l’Italia conquistandosi fan per fan.

Allora proviamo a fare noi qualche nome. Senza volontà di completezza, ma alla ricerca di qualcosa che possa allietarci queste vacanze natalizie fuori da mainstream o al lato. Molti di questi nomi che a tanti probabilmente non diranno niente, hanno già un loro nome nel mondo cosiddetto “indie”, qualche album e molti live alle spalle. Una loro storia, insomma!

Brunori Sas è un ragazzo calabrese (beh neanche più tanto ragazzo) che ha sfornato un album che si chiama “Vol. 1” (facendoci sperare che ce ne sarà anche un 2). E’ un piccolo gioiello di cantautorato italiano. Vicino a Rino Gaetano ma che si inserisce alla perfezione in quello che è il nuovo cantautorato italiano. Meno politico, forse, più pop, ma sicuramente delizioso :

Da Napoli, ma passando per la Spagna (paese dell’etichetta per cui è uscito l’album, la Elephant Records) arriva Fitness Forever, un gruppo che fa del pop e degli anni ’70, ma soprattutto Fratelli Righeira e Alan Sorrenti, il proprio credo, e il cui album “Personal train” è stato trasmesso tra gli altri da BBC e Radio France :

Un altro esponente del cantautorato italiano è Dente, al secolo Giuseppe Peveri, che con “L’Amore Non è Bello” ha messo a segno probabilmente uno dei migliori album di quest’anno e non solo :

Degli Zen Circus ne abbiamo parlato, gli abbiamo parlato. Non possono non rientrare in questa breve carrellata. E col Natale che incombe non si poteva non proporvi questa :

Giusto per non allontanarci troppo, ma virando verso qualcosa di più hard troviamo Il Teatro degli orrori che è uscita qualche mese fa con il secondo album “A sangue Freddo”, da cui il singolo omonimo :

Torniamo nel cantautorato e troviamo Giuliano Dottori con “Temporali e Rivoluzioni”, melanconia che ti si attacca addosso :

Edda era negli storici Ritmo Tribale ma quest’anno è tornato dopo qualche anno con un album cantautorale e acidissimo: “Semper Biot”.

.

Poi c’è il bluegrass, country rock dei Gentlemen’s Agreement:

.

Questa qui, ripetiamo, non è una classifica né tantomeno un quadro totale di quello che succede in Italia. Succedono tantissime cose nel belpaese a livello musicale. Prendiamola come una prima tappa in quell’enorme blob che è la musica indipendente italiana... A presto ci sarà il proseguio, a chi toccherà?

Francesco Raiola


forum

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 1201 / 4410462

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE  Monitorare l’attività del sito Musica   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->