Altritaliani
Mercoledì 2 Dicembre 2015 - Dalle ore 19.00 serata speciale di presentazione

Andersen. La rivista italiana dei libri per ragazzi a Parigi a La Libreria.

martedì 24 novembre 2015 di Valentina Guerrini

Negli ultimi decenni il genere della letteratura per l’infanzia ha acquisito in Italia così come in molti altri paesi, una dimensione di notevole interesse e di grande apprezzamento. All’interno di un panorama editoriale in continua sperimentazione e supportato da manifestazioni di grande rilievo come il Salon du livre et de la presse jeunesse di Montreuil (dal 2 al 7 Dicembre 2015, 31esima edizione), ritroviamo lo straordinario contributo italiano della rivista Andersen, diventata ormai un punto di riferimento per tutti i professionisti del settore jeunesse e non solo.

JPEG - 85.8 Kb
Numero di novembre 2015. Copertina di Gaia Guarino

Un nome altisonante quello che capeggia sulla sua testata: Hans Christian Andersen, scrittore e poeta danese, celebre soprattutto per le sue fiabe, tra cui la famosa Sirenetta. La rivista, che ne riprende il nome, nasce nel 1982 grazie all’intervento dello scrittore fumettista genovese Gualtiero Schiaffino, suo fondatore oggi purtroppo scomparso, e alla sua volontà di proporre un nuovo mezzo di orientamento e di navigazione nel campo della cultura dell’infanzia, poco approfondito sino a quel momento. Gualtiero ha saputo intuirne il potenziale anticipando quella necessità di guida che questo nascente fenomeno richiedeva sul territorio italiano. L’obiettivo prefisso era soprattutto quello di orientare gli operatori del settore, nonché di seguire le case editrici italiane, intese come vere officine creative e di valorizzare un approccio pedagogico più mirato e meno convenzionale nella sua forma editoriale.

La sua peculiarità (e anche una delle ragioni del suo successo) è sempre stata quella di distinguersi dagli altri periodici dello stesso ambito per il taglio giornalistico dei suoi articoli che non si limitano all’informazione editoriale e alle notizie, ma che spaziano nel vasto contesto dell’immaginario dell’età evolutiva.

JPEG - 36 Kb
N° luglio/agosto 2015. Copertina di Giulia Orecchia

Ogni mese i numerosi collaboratori di Andersen propongono, a fianco dei temi più strettamente editoriali, spunti di riflessione e panoramiche su argomenti di grande attualità come ad esempio il rapporto delle giovani generazioni con le moderne tecnologie, o il riflettersi delle mode e tendenze sulle pratiche quotidiane.

Grazie alla tempestività delle sue informazioni la rivista è diventata ormai un importante terreno di condivisione per insegnanti - oltre tre milioni di copie diffuse nelle scuole italiane - , bibliotecari, editori, scrittori, ma anche per i genitori e per tutti coloro che si interessano al mondo del giovane pubblico. In questo senso l’Annuario Andersen, offerto gratuitamente ai suoi abbonati, svolge un ruolo chiave nella diffusione dell’offerta culturale italiana ed internazionale che ruota intorno al mondo dell’infanzia con indirizzi ed indicazioni su festival, librerie, case editrici, biblioteche, associazioni ecc.

Andersen è anche una rivista che si concentra molto sul tema dell’educazione all’immagine, intesa come uno degli strumenti predominanti nella formazione del piccolo lettore. La copertina si rinnova mensilmente con illustrazioni inedite che ne rispecchiano a pieno la filosofia. Artisti italiani e stranieri di notorietà indiscussa come Beatrice Alemagna, Roberto Innocenti, Elzbieta, Quentin Blake, Serge Bloch, oppure giovani talenti come la promettente Gaia Guarino - in copertina sul numero di novembre- , contribuiscono a valorizzare l’importanza dell’infanzia e la centralità della figura del bambino nel contesto socio-editoriale.

JPEG - 47.1 Kb
N° giugno 2015. Copertina di Elena Balbusso

A completamento della sua attività di promozione e di guida, Andersen organizza ogni anno il Premio Andersen - il mondo dell’infanzia, un vero momento di selezione e condivisione delle eccellenze dell’editoria italiana ed internazionale. Le sezioni del Premio ricalcano i principali generi della moderna letteratura per ragazzi e la suddivisione per fasce d’età. Vengono inoltre premiati autori e illustratori per la loro produzione complessiva. Andersen li accompagna tutto l’anno con recensioni, interviste, approfondimenti sul loro lavoro ed interventi di promozione più diretta.

La rivista partecipa infatti ad iniziative e progetti realizzati con Istituzioni, Enti locali, Scuole, Case Editrici : Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali; Associazione Nazionale Città dell’Olio, al fine di continuare il percorso di orientamento e diffusione della cultura del libro per bambini e ragazzi iniziato molti anni fa dal suo fondatore.

Valentina GUERRINI

.

JPEG - 40.2 Kb
Anselmo Roveda, scrittore e giornalista, caporedattore di Andersen dal 2008

.

SERATA SPECIALE RIVISTA ANDERSEN A PARIGI

La rivista sarà presentata a LA LIBRERIA di Parigi, 89 rue du Faubourg Poissonnière, mercoledì 2 Dicembre a partire dalle ore 19.00 in presenza di Anselmo Roveda.
L’incontro sarà preceduto
dalle ore 17.45 alle 18.30 da un atelier di lettura per i bambini in lingua italiana:
Due nonni, un trattore, un gatto e forse Pinocchio con Anselmo Roveda

Venite numerosi!

Ulteriori informazioni sul blog della Libreria:
http://blog.libreria.fr/

ANDERSEN - Il Mondo dell’Infanzia
www.andersen.it

Via Crosa di Vergagni, 3r
16124 Genova
Tel.: +39 010 2510829
iniziative@andersen.it


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 620 / 3993557

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE  Monitorare l’attività del sito Origami   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->