Altritaliani
Al cinema dal 17 settembre

3 Cœurs - Tre Cuori di Benoit Jacquot in concorso a Venezia 71 esce in Francia

martedì 16 settembre 2014 di Maria Cristina Nascosi Sandri

Presentato in concorso alla 71a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, l’ultima pellicola del regista parigino Benoit JACQUOT, collaboratore di Marguerite Duras, ad inizi carriera ed uscirà sugli schermi di Francia il 17 settembre.

3 coeurs –Tre cuori inizia come Un amore splendido di Leo Mc Carey , grande regista californiano, tra i migliori degli anni Trenta, ottimo talent scout (Stanlio e Ollio) girato in doppia versione, nel 1939, poi nel 1957.

Un incontro d’amore meraviglioso, unico e l’immediata perdita.

Poi la vita continua e, alla francese, caso e coincidenze, si moltiplicano, fino all’intersecarsi le vite degli uni con quelle degli altri.

E il caso/destino fa re-incontrare 2 anime che si erano ‘riconosciute’ alla prima occhiata, ma una terza, ugualmente viva, umana, amorosa, affine e legata alle altre 2 renderà il tutto una stagione all’inferno, nell’impossibilità di vivere serenamente quello che sarebbe stato ‘solo’ un ‘amore splendido’.

Le due anime ‘originarie’ si rivedono e si ‘risentono’ – come avrebbe dovuto essere, da ‘copione di vita’ – e se ne vanno insieme, finalmente, verso il loro (NON) FUTURO, au ralenti, lungo il viale all’infinito delle Tuileries, a Parigi, in un finale onirico, falsamente lieto.

Odio i finali tristi - ha ammesso Jacquot.

La fine è alla Wuthering heights - “Cime tempestose”, l’unico, sublime visionario romanzo fuori dal tempo e da ogni schema di Emily Bronte, trasposto in tante versioni cinematografiche ad iniziare da quella di Bunuel del 1953.

JPEG - 46.1 Kb
3 Coeurs - Charlotte Gainsbourg, Chiara Mastroianni, Catherine Deneuve

Esempio di amour fou alla francese, in grande stile, 3 coeurs – Tre cuori è un mélo, mélo, mélo, molto ben interpretato, certo, inutile dirlo: il belga Benoit Poelvoorde , già ammirato pochi giorni fa a Venezia in La rançon de la gloire - “Il riscatto della gloria”, film in concorso di Xavier Beauvois, è semplicemente ed umanamente superlativo, sempre più intensa Charlotte Gainbourg - figlia d’arte come Chiara Mastroianni, nel film con la madre, Catherine Deneuve - che ti offre tutta se stessa solo guardando(ti), bucando lo schermo e l’interlocutore con occhi di daino.

Ma il regista Jacquot è davvero autenticamente uomo da mélo, coup de foudre, romantico regista delle donne – come l’han definito – ed in conferenza stampa, a Venezia, ha difeso questa capacità di amare tutta e seulement francese insieme con un’agguerrita Deneuve: forse, la frequentazione del mostro sacro e sopra le righe Duras ha influito su di lui e…buon sangue non mente, mai.

Maria Cristina Nascosi Sandri
Da Venezia

Trailer:

3 COEURS réalisé par Benoît Jacquot en salles le 17 septembre 2014.
Casting : Benoit Poelvoorde, Charlotte Gainsbourg, Chiara Mastroiannni, Catherine Deneuve…
Scénario : Benoît Jacquot, Julien Boivent
Durée : 1h46


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 171 / 3863989

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE  Monitorare l’attività del sito Cinema   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->